Ti ricordi?

E riepilogarono la loro vita.

Avevano fallito entrambi, chi aveva sognato l’amore, chi aveva sognato il potere. Qual era la causa?

Forse è la mancanza di linea di condotta” osservò Frédéric.

Questo può valere per te. Io, al contrario, ho peccato per eccesso di linearità, senza tenere conto delle mille cose secondarie più forti di tutte. Avevo troppa logica, e tu troppo sentimento“.

Poi incolparono il caso, le circostanze, l’epoca in cui erano nati…

Ti ricordi?”

E, riesumando la loro giovinezza, a ogni frase, si dicevano:

Ti ricordi?” 
Gustave Flaubert, L’educazione sentimentale, Classici Mondadori

Finisce qui, Mina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...