First song

[Sono contenta, perchè non ho mai tenuto un diario, così la memoria può rimescolare, riordinare e anche inventare: non è vincolata a un unico, possibile racconto]

Charlie Haden Quartet West, First Song

Annunci

21 commenti su “First song

  1. Un catalizzatore è una sostanza che interviene in una reazione chimica aumentandone la velocità ma rimanendo inalterata al termine della stessa.
    (da Wiki)

    Anche se lavora sull’intensità e non sulla velocità, Haden è un catalizzatore. Chiedere a chiunque lo abbia chiamato a suonare con sè.

  2. Ahiahiai, ho frequentato il liceo classico, e sono rimasta (romanticamente) ai due magneti nell’acqua: quello era un catalizzatore 😉
    Lo dici a me, io adoro i contrabbassisti 😉

  3. Grazie della canzone…me la sono “goduta” tutta!!!
    Mi sono sentita avvolgere dall’affetto della tua traccia… 🙂
    Buona settimana
    Aicha

  4. (beata te, stai andando già al mare)
    secondo me è illusione quella di riuscire a rimescolare ecc…. i fatti restano fatti
    buona giornata

  5. @ Steinberger: non che voglia fare l’esperto, ho solo il diploma, ma i catalizzatori fanno avvenire le reazioni a temperature più basse (anche molto più basse), e a volte senza il catalizzatore le reazioni non cominciano proprio. (di solito sono metalli, come il Platino delle marmitte catalitiche, o sali metallici, o acidi o basi forti, eccetera)
    Nell’industria chimica, questo è il motivo principale dell’uso dei catalizzatori: a temperature più basse il risparmio energetico è enorme. Per il resto, tutto ok: ma non è una questione di velocità, o almeno non è questo l’aspetto più importante.
    un saluto a tutti e a tutte, e che bello il contrabbasso acustico!
    🙂

  6. Da sottolineare: “Sono contenta, perchè non ho mai tenuto un diario, così la memoria può rimescolare, riordinare e anche inventare: non è vincolata a un unico, possibile racconto”
    Hai scritto una cosa molto bella, butta pur via le mie riflessioni da chimico di fabrica!

  7. Se non ricordo male dai miei studi superiori, i catalizzatori favoriscono o innescano una reazione. Non ricordo se in termini di minor energia o maggior velocità o entrambi o anche altro: è passato troppo tempo (troppo!) dall’ITIS e sono ricorso a wiki perchè stamattina a quell’ora avevo preso un solo caffè, il che è per me piuttosto inibente.
    Comunque.
    M’interessava Haden, però. E qualsiasi contesto in cui sia stato chiamato a dare il suo apporto (che non è quasi mai solo da contrabbassista: lo chiamano perchè è un compositore eccellente, capace di coniugare profondità e semplicità come pochi altri) ne ha risentito in modo evidentissimo, crescendo in qualità. Non è un caso se abbia suonato davvero con tutti i grandi.
    Insomma, un catalizzatore!

    Io ricordo anni fa un concerto di Geri Allen, bravissima pianista americana; c’erano con lei Haden e Motian (c’è anche un disco, assai consigliato) che la portarono ad esprimersi con una raffinatezza magnifica, in un concerto di pura poesia.

    First song da loro tre è qui,

    e qui c’è Sandino

    purtroppo entrambi solo audio.

  8. Io invidio molto la “competenza” musicale dei musicisti. Non mi riferisco a quella che s’impara leggendo trattati, ma a quella dei “suonatori” e compositori. Hanno, sembra a me, la fortuna di ascoltare e leggere la musica, contemporaneamente, vedere le note sul pentagramma, gli accordi e tutto quanto può stare in una composizione. In breve, possiedono la musica, credo io, e dunque ascolteranno qualcosa che io non potrò mai sentire; ma può essere solo una mia fantasia, eh. Per questo, ad esempio, mi piace vedere i documentari dove provano le sessioni. Un tempo la rai dedicava più spazio alla trasmissione di questi documenti. Siccome non ho quella competenza, non solo ascolto la musica, la guardo anche. Nel senso che mi piace seguire le mani sui tasti, sulle corde, osservare le smorfie, i tic, gli sguardi sugli strumenti e ai musicisti.
    Forse è questo il motivo per cui mi piacciono i contrabbassisti, sassofonisti e suonatori di tromba. Miles Davis mi faceva impazzire quando si mordeva le labbra o le inumidiva, prima di appoggiarle . Haden sembra un amante delicato ed estenuante su quelle corde, ecco la scelta di un video, piuttosto che un altro. Azzzzzzz come l’ho fatta lunga 😉

  9. Ange non credere però che quella competenza, la fortuna, come scrivi tu, contribuisca a rendere più intensa a piacevole la musica che si suona o si ascolta, sicuramente non è automatico.
    Spero ti piacciono anche i clarinettisti 😉

  10. prova una notte d’estate, con il caldo e la finestra aperta a dormire, mentre un gruppo di ragazzotti del locale vicino suona i bonghi sul terrazzo, con la signora – che fa ancora più casino di quelli – del palazzo di fronte che urla e minaccia di chiamare i carabinieri; oppure, magari, di domenica fatti venire voglia di andare a fare un picnic nella vicina foresta…fatto? portati anche un paio di tappi per le orecchie, però!
    e non scrivo una parola sui bonghisti che si accompagnano al cane tenuto per la zoca (corda)
    spero che la risposta sia stata esauriente

  11. Stavo ascoltando e contmporaneamente scrivevo due righe ad un amico, po’ così, bell’ e bbuono, mi è scappato di copincollare il link della traccia, eeeeh! che bbuò fà, m’è scappato.
    Un abbraccio

  12. Il cane tenuto per la corda? Non so perchè, ma la cosa tende ad alterarmi un po’…
    Lasciamo stare.
    Io ho avuto esperienze con i suonatori di djembè.
    Beat them…

  13. Stavo ascoltando questa traccia e lo riposta in icona, quindi scrivendo ad un amico, gli ho suggerito la medesima traccia.
    Questo è ciò che mi è scappato d’urgenza, un suggerimento d’ascolto ad un caro amico, grazie a te.
    Un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...