Per podé liberass

Voeurom on coo de gatt
per podé liberass
di penser…andà in oca,
voeurom desmentegass
del Roveda, di Edison
che tracolla… la gent
balenga, i scagg de guerra
tutto òo lassaa de là.

La traduzione (e altre interessanti curiosità) la trovate qui, sul nuovissimo blog di giuliano

Annunci

3 commenti su “Per podé liberass

  1. La poesia è di Delio Tessa, che è vissuto fra 800 e 900 e ha fatto anche in tempo a provare una forte antipatia per il buce. Forse è anche da quello che è uscita “De là del mur”…
    ciao Ange!
    🙂
    (prima ho sbagliato riga!!!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...