[to love] Somebody [to love]

Prima che iniziasse la proiezione del film (in sala solo una ventina di spettatori) ho incominciato a canticchiare, nella mente, “to love somebody“. Diciamo che ripetevo to love somebody, to love somebody, the way i love you, cercando di ricordare di chi fosse la canzone. La cantavano i Bee Gees, ma c’è anche questa bella la versione di Nina Simone.

Mi era tornata in mente, non casualmente, e l’ho capito appena è iniziato il film, dopo qualche minuto, quando i Jefferson Airplane, anzi, Grace Slick ha preso a cantare “Somebody to love“.

Il film è A Serious Man, dei Fratelli Coen: una commedia brillante (euforica) e malinconica, riflessiva. Tutto insieme.  Una visione apocalittica della vita (siamo nel Midwest americano, alla fine degli anni sessanta, in mezzo alla comunità ebraica osservante) dove l’uomo serio viene punito da dio quanto quello cattivo e dove i desideri e la trasgressione restano relegati nel sogno o nello sballo.

Un bel film, mi è piaciuto molto.

Comin’ Back to Me,  Jefferson Airplane

Annunci

7 commenti su “[to love] Somebody [to love]

  1. I Coen sono grandissimi, ti lasciano sempre spiazzato ed è un bene.
    E Grace Slick…(mai capito perché nel film su Woodstock abbiano scelto due momenti così insipidi, per i Jefferson – bah!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...