Con la mente dubbiosa

Blues d’una volta
e cose da dire –
non andare a casa
finché non vengono a prendermi.
Vedi il cielo
nero come la notte,
bevi cosa
c’è da bere.
Dio è morto,
uomini lo rimpiazzano,
il mondo è tutto
tondo.
Pensaci,
tutti questi anni,
nessuno è più saggio
anche se più vecchio.
Carne, carne,
urla in corpo,
sai,
devi dormire.
Devi mangiare, ragazzo,
devi.
E tu invece
non vuoi.
Quando mi sdraio
il grande letto
diventa il cuscino
della mia testa addormentata.
Quando cado,
cado,
vado proprio
giù in fondo.
Nessuno
mi tocca
con
la mente dubbiosa.
…..

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...