Frammento 353 (12 – 1)

Stavo pensando che un tempo, un orizzonte nascosto da una collina, da un bosco… da quello che ti pare, stimolava fantasie, ti spingeva a inventare storie o all’avventurosa scoperta di quel mistero, in questo caso, solo se eri audace.
Ora, invece, vai su google maps, (e per fortuna), spesso là dietro non c’è niente ed è meglio tenersi la fantasia.

Annunci

Un commento su “Frammento 353 (12 – 1)

  1. Vero. Io ho l’abitudine di controllare l’itinerario su google maps con lo street view ogni volta che devo andare in auto in un posto che non conosco. E’ utilissimo, nel senso che poi ti permette di riconoscere a prima vista la strada in cui svoltare, o di individuare subito un parcheggio. Però allo stesso tempo è un po’ triste.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...