Aspirazione estiva

La mattina vado al mare, il pomeriggio sto di malumore

Annunci

Facciamo un po’ di letteratura

E un’idea elevata dalla quale scaturisce la vita viva è necessaria, a dispetto di tutti. Anche se gli altri dicono che quest’idea non esiste appunto, perchè è un’Utopia e molto probabilmente non esiste, a loro dispetto quest’idea esiste lo stesso. E questo è qualcosa di tremendamente semplice, di comune che salta agli occhi, ogni giorno, anzi ogni minuto. Ed è così semplice che a vederlo non ci crederemmo neanche per come è così semplice e ciò nonostante ci passiamo accanto già da molte migliaia di anni, senza farci caso e senza riconoscere mai niente.

Perchè mantenere funzionante un corpo che non viene toccato da nessuno? E perchè scegliere una bella camera d’albergo se ci si deve dormire da soli? Dopo tanti altri alla fine vinti malgrado i loro sogghigni e le loro smorfie, non potevo che inchinarmi: immensa e stupenda era la potenza dell’amore. Davvero!

Le cose della vita

Mi piace MN – dicesti e mi accendesti la sigaretta che mi avevi appena offerto
Come, MN? –  chiesi e tirai una boccata da spaccarmi i polmoni, sputando velocemente il fumo, per coprirmi la faccia, stavo per mettermi a piangere
… MN, ma se hai detto che è unapiccoloborghese e indivi-dua-lista? –  mi opposi, aggrappandomi -alla disperata- alla lotta di classe
Infattiaggiungesti- dovresti vederla al pianoforte
Sei stato a casa sua?
Sì, mi ha offerto il tè con i biscotti,  in salotto, sul tappeto vicino al fuoco, conturbante, poi MN ha suonato le canzoni di Venditti. Travolgente
Venditti -mormorai- cazzo la prossima volta fatti suonare Cocciante
Sono le cose della vita – canticchiando mi accendesti un’altra sigaretta
Dovevo smettere di fumare, togliermi il vizio…le cose della vita!

Pezzi di partito

Non intendiamo dar vita ad una corrente, ad uno strumento chiuso nella logica della lotta interna, ma ad un Movimento, che si proponga il rafforzamento del consenso al Pd e del suo pluralismo, coinvolgendo forze interne ed esterne al partito, tornando ad appassionare energie che si sono allontanate e rischiano di disperdersi e suscitando l’attenzione e l’interesse di settori della società italiana che la crisi politica e culturale del centrodestra ha rimesso in moto.
La nuova situazione politica che si va delineando dopo il fallimento del berlusconismo rende se possibile ancora più necessario, per il Paese, un Partito democratico più grande e più forte, che voglia essere protagonista di una politica di riformismo e di innovazione.
E’ questo il nostro obiettivo, la ragione del nostro impegno politico.
Walter Veltroni (il testo del documento su ilpost.it)

…e ognuno merita il suo destino