Aspirazione estiva

La mattina vado al mare, il pomeriggio sto di malumore

Annunci

Facciamo un po’ di letteratura

E un’idea elevata dalla quale scaturisce la vita viva è necessaria, a dispetto di tutti. Anche se gli altri dicono che quest’idea non esiste appunto, perchè è un’Utopia e molto probabilmente non esiste, a loro dispetto quest’idea esiste lo stesso. E questo è qualcosa di tremendamente semplice, di comune che salta agli occhi, ogni giorno, anzi ogni minuto. Ed è così semplice che a vederlo non ci crederemmo neanche per come è così semplice e ciò nonostante ci passiamo accanto già da molte migliaia di anni, senza farci caso e senza riconoscere mai niente.

Perchè mantenere funzionante un corpo che non viene toccato da nessuno? E perchè scegliere una bella camera d’albergo se ci si deve dormire da soli? Dopo tanti altri alla fine vinti malgrado i loro sogghigni e le loro smorfie, non potevo che inchinarmi: immensa e stupenda era la potenza dell’amore. Davvero!

Le cose della vita

Mi piace MN – dicesti e mi accendesti la sigaretta che mi avevi appena offerto
Come, MN? –  chiesi e tirai una boccata da spaccarmi i polmoni, sputando velocemente il fumo, per coprirmi la faccia, stavo per mettermi a piangere
… MN, ma se hai detto che è unapiccoloborghese e indivi-dua-lista? –  mi opposi, aggrappandomi -alla disperata- alla lotta di classe
Infattiaggiungesti- dovresti vederla al pianoforte
Sei stato a casa sua?
Sì, mi ha offerto il tè con i biscotti,  in salotto, sul tappeto vicino al fuoco, conturbante, poi MN ha suonato le canzoni di Venditti. Travolgente
Venditti -mormorai- cazzo la prossima volta fatti suonare Cocciante
Sono le cose della vita – canticchiando mi accendesti un’altra sigaretta
Dovevo smettere di fumare, togliermi il vizio…le cose della vita!